Per ottenere la qualifica di mediatore civile basta seguire un corso di formazione di 50 ore il cui costo parte dai 300 euro. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione. I corsi vengono organizzati da enti di formazione per mediatori iscritti negli elenchi presso il Ministero della Giustizia. L’Ente organizzatore di tali corsi per conciliatori professionisti deve possedere, tra i requisiti, una discreta capacità finanziaria, ovvero un patrimonio netto di almeno 10 mila euro. Una volta concluso il corso per mediatore civile, con frequenza obbligatoria, si deve superare un esame della durata di quattro ore sotto forma di test a risposta multipla e delle esercitazioni pratiche su controversie tipiche della mediazione. Superato l’esame si diventa mediatori civili.

Il programma del corso di mediazione civile comprende: la storia della conciliazione, la normativa nazionale comunitaria e internazionale in materia di mediazione e conciliazione, metodologia delle procedure conciliative, mediazione demandata dal giudice, tecniche di interazione comunicativa e gestione del conflitto, effetti della domanda di mediazione e dell’accordo di conciliazione, responsabilità e compiti del mediatore, simulazioni di casi concreti.